A tutti può capitare di installare la propria distribuzione preferita su un nuovo device e scoprire che il secure boot è abilitato e non sbloccabile da bios.

Per risolvere questo problema su Fedora ho seguito la seguente procedura:

  1. In un terminale ho digitato sudo mokutil –disable-validation.
  2. Ho inserito due volte una password temporanea tra gli 8 e i 16 caratteri. ( Per esempio : 12345678
  3. Riavviato il pc
  4. All’avvio ho premuto un tasto a caso per interrompere la procedura di accensione.
  5. Il sistema ha apert il MOK management
  6. Ho inserito la passwsord temporanea
  7. Ho modificato lo stato di Secure Boot

riferimenti