Blog di Un Utente Linux

dnsmasq

Introduzione

Dnsmasq fornisce un servizio di

Come Domain Name Server (DNS), può conservare i risultati delle richieste di risoluzione per migliorare la velocità di connessione ai siti già visitati. Come server DHCP. dnsmasq può essere usato per fornire indirizzi IP interni ed instradare i computer in una LAN è considerato un software leggere utile per gestire piccole reti locali.

Installazione

Il pacchetto di dnsmasq è presente nelle distribuzioni maggiori ed è possibile installarlo:

# Debian
$ sudo apt-get install dnsmasq

# Fedora
$ sudo dnf install dnsmasq

Configurazione

Questa è la configurazione applicata.

# /etc/dnsmasq.conf
listen-address=127.0.0.1,10.0.0.2                       # ip della macchina dns
expand-hosts                                            # questa opzione appende il dominio ai nomi degli host
domain=domain.local
dhcp-range=10.0.0.32,10.0.0.128,255.225.255.0,12h       # range degli ip assegnati
dhcp-option=3,10.0.0.1                                  # ip del gateway
dhcp-authoritative
cache-size=1000

una volta che il pacchetto è installato e configurato si può abilitare il servizio con il comando:

systemctl enable --now dnsmasq

nomi locali

Di default dnsmadq legge le entry riportate nel file /ect/hosts della macchina su cui esegue, quindi supponendo id voler poter risolevere sulla rete locale wiki.domain.local basterà aggiungere :

# /etc/hosts

ip  esempio.domain.local

Riferimenti

Powered by Soopr   •  Theme  Moonwalk