Blog di Un Utente Linux

Onedrive e Fedora

Introduzione

Qui descrivo come ho attivato la sincronizzazione con il mio account OneDrive su Fedora.

Il programma necessario si installa con DNF: sudo dnf install onedrive

Ho deciso di abilitare il programma all’avvio usando systemd in spazio utente anche se poteva essere fatto con i sistemi di gestione della sessione del DE.

Configurazione

Configurare systemd

Creare le seguenti cartelle:

$ mkdir -p  ~/.local/share/systemd/user/    # dove riesiedono le unità dei pacchetti che sono stati installati nella directory home.
$ mkdir -p ~/.config/systemd/user/          # dove l'utente inserisce le proprie unità.

Configurare OneDrieve

Primo avvio

Dentro un terminale inseriamo il seguente comando

onedrive --synchronize

Questo comando :

  1. crea la cartella di configurazione : ` ~/.config/systemd/user/`
  2. crea la cartella dei files : ` ~/OneDrive`
  3. propone all’utente un link per l’utenticazione
  4. esegue una prima sincronizzazione da remoto in locale

Abilitare il servizio

Per abilitare il servizio per prima cosa copiamo il file unit nella nostra home:

$ cp /usr/lib/systemd/user/onedrive.service  .local/share/systemd/user/

Successivamente la abilitiamo e la avviamo:

$ systemctl --user enable  --now onedrive.service

Leggere i log

Per visualizzare il log del programma in esecuzione usiamo il comando :

systemctl --user start onedrive.service

Questo è importante perchè permette di visualizzare lo stato di avanzamento della sincronizzazione

Riferimenti

Powered by Soopr   •  Theme  Moonwalk